La vita in diretta, ospite da Mara Venier – The big bang tv di Sara Lorenzini

di Redazione 1

Scrivo di televisione, per la televisione, con la televisione accesa. Poi capita che ci finisco dentro. È successo la scorsa settimana. A “La vita in diretta”, meglio conosciuto come il salotto di Mara Venier. È stata una delle esperienze più surreali della mia vita.

L’invito è arrivato grazie al romanzo appena uscito, eppure qualcosa mi dice che Emma, la protagonista del primo, “Diario semiserio di una redattrice a progetto”, potrebbe averci messo lo zampino. Quello è il libro che avrei voluto leggere quando stavo all’università e sognavo di lavorare dietro le quinte. Quello è il libro di Emma, una redattrice precaria che cerca storie da portare in diretta tv e, in un rocambolesco giro di boa, finisce per raccontare la sua. Ne ha passate di tutti i colori, a causa mia. Evidentemente ancora non mi ha perdonata. E questa è stata la sua vendetta.

Così, mentre io parlo sempre di Neve nei suoi 45 mq e mi dimentico di lei chiusa in quelle pagine, m’avrà guardato dispettosa insieme a un paio di milioni di italiani.

Tra gli ospiti Katia Ricciarelli, Claudio Lippi, Giancarlo Magalli, Marcella Bella e Lorella Landi. Forse nemmeno l’intruso di una vignetta enigmistica si sarà mai sentito così tanto fuori posto. Ma che occasione per parlare del mio romanzo, truccata così per giunta…

Tutto sommato è stato divertente. Soprattutto leggere i messaggi degli amici sul cellulare, appena acceso il telefono, fuori da via Teulada. Una di quelle cose da raccontare ai nipoti, insomma. Anche se il pensiero va al nonno di Neve. Temo si sia rivoltato nella tomba.

Lui lavorava nei campi, raccoglieva fiori, la televisione non la guardava mai. Ma non è tanto questo il punto. Sono i duecentomila euro. Dopo aver raccontato la scelta di Neve (non ha vinto la lotteria, ma i sacrifici di suo nonno, per questo decide di rendergli onore e non sprecarli, vuole comprare una casa ma tutti quei soldi – a 30 anni chi li ha visti mai? – in città si rivelano pochi spiccioli e puoi comprare solo un box auto…), la domanda di Mara Venier agli ospiti è stata: voi che ci fareste con 200.000 euro? E in pieno spirito da salotto, quello tra amici che stanno davvero a loro agio, senza telecamere accese, lontani da Rai Uno, fuori dal servizio pubblico, fuori da un mondo in crisi come il nostro, gli ospiti in studio (a eccezione di Lorella Landi, bisogna ammetterlo) hanno detto che ci avrebbero fatto un viaggio.

Che ci vuoi fare con duecentomila euro? Pochi spicci? E dove ci andiamo tutti insieme? E giù grandi risate, che magari qualcuno a casa s’è svegliato all’improvviso e un sorriso gli scappa pure a lui, che è fra un po’ si va in vacanza, che è festa, che è televisione!

E c’è ancora chi si stupisce.

“The Big Bang TV” è la rubrica settimanale di Sara Lorenzini. Scrittrice, romana, classe 1981, ha pubblicato con Mondadori “Diario semiserio di una redattrice a progetto” (2010) e “45 mq la misura di un sogno” (2013).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>