Caterina Balivo: “Merito un programma tutto mio. Non mi basta uno spazietto”

di Redazione Commenta

Il settimanale Oggi ha intervistato Caterina Balivo, da qualche mese lontana dalla tv. La conduttrice ha spiegato come il suo allontanamento dal piccolo schermo non sia dipeso da lei:

Sono stati i dirigenti Rai a decidere per me. In realtà per la mia conduzione a Domenica in  c’era un contratto già pronto. Che cosa devo dire?  I direttori, nel bene e nel male, fanno le loro scelte.

La Balivo è sembrata consapevole delle proprie capacità e ha dichiarato di credere di meritarsi un programma tutto suo:

Io lavoro in Rai da più di dieci anni. Ho studiato, mi sono impegnata con la mente e con il cuore per essere una brava conduttrice e credo di meritarmi un programma tutto mio. Uno spazietto non mi basta più.

La giovane ex padrona di casa di Festa italiana ha detto di non sentirsi una disoccupata:

La mia testa è piena di idee. Non ho la sindrome della disoccupata, anche perché mi immedesimo in questo problema attraverso le lettere di tanti ragazzi disperati per la mancanza di lavoro che mi scrivono sul mio blog. I disoccupati veri sono loro e non io.

Infine, la dichiarazione di fedeltà (non eterna) alla Rai:

Sono molto legata all’azienda in cui mi sono formata professionalmente e ho realizzato tanti sogni. A trentuno anni non mi pare il caso di cambiare rotta perché qualcuno vuole tarparmi le ali. Posso aspettare e ho fiducia in un futuro migliore nell’ambito dell’azienda. Certo se la situazione di stallo non si sbloccasse, mi guarderei intorno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>