Mtv palinsesto 2011-2012

di Fabio Morasca Commenta

Mtv ha presentato il palinsesto della nuova stagione 2011-2012. La tv musicale per eccellenza che ormai è diventata una rete generalista a tutti gli effetti, anche la prossima stagione proporrà molti reality, serial e programmi di intrattenimento.

Tra i programmi novità che vedremo ci sarà Ginnaste, un docu-reality che avrà come protagoniste sette giovani ragazze, che verranno seguite per 3 mesi, con la passione dello sport che lotteranno per vincere i prossimi Mondiali di Tokyo.

Un altro programma nuovo sarà Spit condotto dal rapper Marracash. In questa trasmissione due rapper alla volta si sfideranno in una rap-battle, durante le quali affronteranno anche temi di attualità.

Torneranno, inoltre, le storie di Mtv News e de Il testimone con protagonista la Iena Pif. Altro pezzo da novanta di Mtv è I soliti idioti, il programma di sketch di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio.

Dagli Stati Uniti, invece, arriveranno Teen Wolf, serial incentrata su un ragazzo che si trasforma in lupo mannaro, From above, docu-reality su cinque ragazze che tentano la scalata nel mondo dello spettacolo, Plain Jane con protagonista Louise Roe che tenterà di modificare il carattere di tante ragazze insicure e i nuovi episodi di Jersey Shore.

Confermati, inoltre, 16 and pregnant, If you really knew me, Teen mom, Made e I used to be fat. Andranno in onda anche le nuove stagioni di The buried life, When i was 17, The inbetweeners, La vita segreta di una teenager americanaExtreme Cribs e Randy Jackson Presents – America’s Best Dance Crew.

Sugli schermi di Mtv, inoltre, ci sarà anche il grande ritorno di un cartoon che ha fatto la storia del celebre canale musicale: Beavis & Butthead.

Spazio, ovviamente, anche alla musica con Hitlist Italia, Mtv New Generation e gli eventi per eccellenza: Mtv VMA 2011, Mtv EMA 2011, Trl Awards 2012 e gli Mtv Days, sempre nel 2012.

Infine, ci sarà anche l’iniziativa Io voto – Adesso tocca a noi con la quale si tenterà di coinvolgere i giovani nel partecipare attivamente alle scelte del nostro paese.

Gian Paolo Travaglia, amministratore delegato di Mtv Italia, ha commentato così il nuovo palinsesto:

Oltre ad avere selezionato dal network internazionale di Mtv le serie che funzionano meglio, confermiamo le tutte le nostre produzioni come I soliti idioti e Il testimone affiancandole ad alcune nuove proposte.

Rispondi