Veline 2012 su Canale 5

di Sebastiano Cascone 2

Ezio Greggio, storico conduttore di Striscia, torna nell’access prime time di Canale 5 con il programma di Antonio Ricci Veline, casting televisivo giunto ormai alla sua quarta edizione. Solo nella finalissima di settembre si scopriranno i nuovi volti che affiancheranno i conduttori del Tg satirico. Due i valletti d’eccezione: il grosso, grasso, pupazzo rosso Gabibbo e le comédien d’essai Maestro Pavarotto, alias Matteo Troiano.

Le Veline uscenti Federica Nargi e Costanza Caracciolo hanno battuto ogni record ballando sul bancone più famoso d’Italia per quattro stagioni consecutive. Le piazze d’Italia che ospiteranno il palco di Veline sono: la bellissima Ostuni (BR) in Puglia, le note località balneari di Alba Adriatica (TE) in Abruzzo e di Lignano Sabbiadoro (UD) in Friuli-Venezia Giulia, Andalo (TN) e le sue vette suggestive, le località termali di Acqui Terme (AL) in Piemonte e di Salsomaggiore Terme (PR) in Emilia-Romagna, Riva del Garda (TN) in Trentino-Alto Adige. Dopo la lunga tournée estiva, le finali si disputeranno come di consueto a Milano.

Sei giorni a settimana, dal lunedì al sabato, sei aspiranti Veline si esibiranno sul palco, e cinque giornalisti delle principali testate giornalistiche valuteranno le performance artistiche delle ragazze in gara.

Unico requisito per partecipare al concorso è aver compiuto i 18 anni d’età. Sono auspicabili spontaneità, ironia, autoironia e senso del ritmo musicale. Chiunque abbia compiuto la maggiore età può quindi salire sul palco, sia per diventare una delle prossime Veline del varietà più importante della televisione, sia semplicemente per trascorrere una piacevole serata all’insegna del divertimento. Le concorrenti sono libere di scegliere il proprio look e il genere di esibizione in cui cimentarsi: ballo, canto, recitazione, gag comiche etc. etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>