Tierra de Lobos su Rete 4

Dopo il trionfo in Spagna, arriva in Italia Tierra de Lobos (a partire da stasera alle 21.10 su Rete 4 per 10 prima serate) la serie rivelazione delle ultime stagioni televisive che, su Telecinco, ha raggiunto ascolti del 18% di share con oltre 3.300.000 spettatori, divenendo un autentico fenomeno di costume. L’avvincente mix di avventura, passione e intrighi nella Spagna di fine XIX Secolo, è frutto di grande impegno e accuratezza produttiva: architetture, arredi, costumi e oggetti di scena riproducono fedelmente le atmosfere dell’epoca. Le scene d’azione sono ricche di armi e animali. Sontuose le musiche, eseguite da due orchestre sinfoniche internazionali.

PERSONAGGI

· César Bravo (Álex Garcia): è il capofamiglia. Attraente, forte e coraggioso, è un uomo dal carattere difficile. Tormentato e inaccessibile, César è un esperto di tutti i tipi di combattimento e di armi.

· Román Bravo (Junio Valverde): coraggioso, attraente e donnaiolo, è l’antitesi del fratello maggiore. Intuitivo e impulsivo, Román tende ad agire senza valutarne le conseguenze. Il minore dei Bravo finisce spesso nei guai.

· Almudena Lobo (Silvia Alonso): maggiore di tre sorelle, è bella, educata e responsabile. Amata da tutti per il suo grande cuore, Almudena combatte tra obbedienza e libertà, amore e dovere.

· Antonio Lobo (Juan Fernández): padre autoritario e uomo potente, odia i Bravo per una vicenda oscura e misteriosa legata al padre dei due fratelli.

SINOSSI

1875. Dopo una rapina finita male in Portogallo, i fratelli Bravo tornano in Spagna per iniziare una nuova vita. La vecchia casa di famiglia, però, è al centro dei possedimenti del Señor Lobo che, per un’antica ruggine col padre dei due, non vede di buon occhio l’arrivo dei fuorilegge. I giovani sono l’uno l’opposto dell’altro: Cesar è forte, valoroso, tormentato, mentre Ramon è impulsivo, donnaiolo e scapestrato. La contrastata storia d’amore tra Cesar e la figlia di Lobo, Almudena, già sposata al medico del paese, complicherà ulteriormente le cose. Ma, quando nel terreno adiacente alla finca dei Bravo verrà scoperta una preziosa sorgente di acqua termale.

Lascia un commento