Striscia La Notizia: tornano i velini, Ezio Greggio risponde a Il Fatto quotidiano, Lapo Elkann riceve un tapiro

di Redazione Commenta

Continuano le sorprese nella nuova stagione del tg satirico di Canale 5: partiamo dal colpo di scena del ritorno dei Velini Elia Fongaro e Pierpaolo Pretelli, che torneranno sul bancone di Striscia La Notizia – mentre non si conosce il destino delle nuove Veline Ludovica Frasca e Irene Cioni, ma le curiosità non finiscono affatto qui, dopo il salto viene il bello.

Come già anticipato nel titolo, Valerio Staffelli stasera consegnerà a Lapo Elkann un tapiro pied de poule, proprio come la sua auto multata ancora una volta per divieto di sosta; inoltre, a Striscia La Notizia quest’anno ha posticipato il rientro alla conduzione di Ezio Greggio per dar spazio a nuove combinazioni con Michelle Hunziker (dopo aver partorito in un lampo sua figlia Sole) insieme a Virginia Raffaele inizialmente e Piero Chiambretti (non dimentichiamo che Gerry Scotti ha sostituito per maternità la Hunziker): Greggio è stato però attaccato da Il Fatto Quotidiano e di seguito riportiamo la sua risposta diffusa dal sito ufficiale di Striscia:

Al solo scopo di mettermi in cattiva luce di fronte all’opinione pubblica e, non casualmente, proprio alla vigilia del mio rientro alla conduzione di Striscia la Notizia di lunedì 28 ottobre, sono state di nuovo pubblicate dal Fatto Quotidiano notizie relative ad una pretesa verifica fiscale che mi vedrebbe debitore di svariati milioni di euro […] Come ho già più volte precisato e documentato, in Italia ho sempre pagato tutte le tasse dovute fino all’ultimo centesimo e non ho mai evaso né eluso alcunché.

[…] Una sentenza di un Tribunale della Repubblica, ormai passata in giudicato, ha già accertato -dopo anni di indagini e prove- la mia regolare ed effettiva residenza nel Principato di Monaco.

Denuncerò ora nelle sedi più opportune non solo gli autori dei comportamenti illecitamente tenuti nel corso di questa vicenda (per alcuni, anzi, ho già recentemente provveduto) ma anche coloro che, come il Fatto Quotidiano, senza spirito critico e deontologia professionale, pubblicheranno notizie infamanti o comunque non corrette, giustificate da puro intento scandalistico.

Tanto per dire la nostra, non siamo dalla parte di nessuno ma sappiamo che certi attacchi non sono mai facili da digerire, le parole possono far male, certo, ma (anche se un personaggio come Ezio Greggio non ne ha bisogno) un contenzioso mediatico di tale portata ci fa stare in trepidante attesa del ritorno del conduttore a Striscia La Notizia, nella speranza che il grande capo e amico Antonio Ricci gli permetta di rispondere attraverso le telecamere del Biscione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>