Sei passi nel giallo, la serie su Canale 5

di Redazione Commenta

Debutta, stasera alle 21.10 su Canale 5, Sei passi nel giallo, il ciclo in sei episodio che rende omaggio ai grandi maestri del cinema di “genere” italiano degli anni ’70, sei veri e propri film uniti da un filo comune: il thriller ed il noir. Sei storie originali che promettono brividi e colpi di scena.

PRESAGI (22 FEBBRAIO)

Annalisa Dossi (Andrea Osvart) e’ una medium che sogna la morte di una bambina di dieci anni, inseguita e uccisa da un uomo vestito di nero. Quello che non può ancora sapere e’ che in quelle stesse ore, una bambina di nome Alice scompare davvero. Decide di andare alla polizia e in commissariato Annalisa conosce Harry Chase, un ex agente dell’FBI in pensione che decide di aiutarla. La bambina sognata da Annalisa e’ Alice? Ed è veramente in pericolo come sembra credere la medium?

SOTTO PROTEZIONE (29 FEBBRAIO)

In una cittadina, la polizia indaga sul cadavere di una giovane studentessa. Per l’omicidio e la violenza alla giovane viene condannato Daniel (Josh Randall), il suo cugino americano. Anche se, durante il primo trasferimenti in carcere, è stato aggredito e ferito alla testa, con conseguente perdita di memoria. Dopo un anno arriva in Italia dagli Stati Uniti la giornalista Eleanor (Katrina Law) per un reportage su Daniel. Ma la sua curiosità le procura minacce di morte. La donna decide di ingaggiare una guardia del corpo, l’ex poliziotto un po’ spaccone Marco (Adriano Giannini). Eleanor ha anche a che fare con un ambiguo collega, Guido (Enrico Silvestrin).

SOUVENIRS (7 MARZO)

Sebastian (Demetri Goritsas) lascia l’Fbi per trasferirsi in Sicilia dopo l’assassinio della moglie. L’uomo affitta una villa con l’intenzione di scrivere un libro. Nel capanno dell’abitazione, il detective scova un vano dentro cui c’è una scatola contente sei scalpi femminili. L’ispettore Isabelle (Giorgia Surina) teme che, dietro questi delitti, si possa nascondere la firma dell’Acconciatore, serial killer che potrebbe essere tornato in azione.

GEMELLE (14 MARZO)

Christine (Erica Durance) viene stuprata da un gruppo di tre ragazzi. Qualche giorno dopo, sua sorella gemella Angela chiede alla polizia di rintracciarla: il commissario Valerio (Daniele Pecci), che con la donna aveva avuto una storia qualche anno prima, scopre che le due sorelle avevano litigato non per i problemi di droga di Christine, ma perchè quest’ultima aveva sedotto il marito di Angela.

OMICIDIO SU MISURA (28 MARZO)

Dopo una notte di passione con un’altra donna, lo scrittore Randy (Rob Estes) torna a casa e scopre che la moglie è stata uccisa. I poliziotti Andy (Paolo Seganti) e Sean (Marcus J. Cotterel), indagano, non trovando nulla che possa fare da alibi all’uomo, che diventa il sospettato numero uno. Lo scrittore scopre che la donna con cui era stato la sera prima (Ana Caterina Morariu) aveva partecipato ad un piano per incastrarlo, ma anche lei ora è nel mirino di un killer. A complicare le vicende, il fatto che il romanzo a cui stava lavorando il protagonista contiene un omicidio identico a quello di cui è accusato.

VITE IN OSTAGGIO (28 MARZO)

Durante una rapina, Matthias (Antonio Cupo) e Kile (Christoph Hulsen) uccidono il figlio del proprietario di un locale. Nel fuggire col complice Gabriel (Andrea Miglio Risi), i due uomini hanno un incidente, dal quale si salvano al contrario dei soldi rubati. Braccati dalle autorità, prendono in ostaggio la famiglia di Dave (Kevin Sorbo) disposto a tutto per salvare la vita di sua moglie Giovanna (Jane Alexander) ed i loro figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>