Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso: “E’ un momento in cui la gente ha bisogno di comprendere le cose”

di Redazione 2

A Il Giornale, Barbara D’Urso ha spiegato i motivi che l’hanno spinta ad un sensibile cambio di ‘rotta’ nella conduzione di Pomeriggio Cinque:

A fine dicembre Pier Silvio Berlusconi ci chiese di aumentare lo spazio dato alla cronaca, diminuendo quello del gossip. È un momento in cui la gente ha bisogno di comprendere le cose. Mantenendo il suo taglio popolare, Pomeriggio Cinque ci prova. Ottenendo anche il 24 per cento di share […] La gente comune non deve confrontarsi forse, tutti i giorni, con queste stesse cose? E poi tutto dipende da come si trattano gli argomenti. Ora arrivo in redazione due ore prima del solito, alle 8 del mattino, per prepararmeli. E cerco di trattarli con semplicità. Anche sdrammatizzando, se è il caso.

Nel corso degli anni, pero’, la popolare conduttrice è sempre rimasta fedele a se stessa:

Rivendico la spontaneità delle famose “faccette” con le quali commento i casi, e per le quali, invece, tutti mi sfottono. Demagogica? Ma io faccio parlare i miei opinionisti, non troverei corretto esporre le mie idee.

La D’Urso, il cui contratto è stato rinnovato fino alla fine dell’anno, non ha negato di aver ricevuto i segnali di un forte interessamento da parte della Rai:

Beh, in vicinanza delle scadenze dei contratti è ovvio che la concorrenza si faccia viva. Ma qui io sto bene, è casa mia. E per aderire ad una richiesta dell’azienda, visti i tempi, mi sono anche considerevolmente ridotta il cachet, come è giusto che sia.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

  1. nn so come contattarvi. Barbara guardo tutti i giorni la tua trasmissione e vedo che sei partecipe di molte situazioni disperate. vorrei parlare con te . mi chiamo Cinzia Luciani ho 49 anni sono vedova dal 2001 ho 4 figli . il mio unico maschio il piu’ grande ora e’ agli arresti domiciliari. Mara la seconda e’ sposata con 3 figli con me vivono le altre due Sara e Silvia minorenni entrambi. Ti contatto perche’ sono preocupata nel 2011 ho avuto un infarto miocardico. Sono stata sul punto di morire come tu puoi ben immaginare . io e le mie 2 figlie ora viviamo con 584,00 euro al mese visto che da allora nn ho potuto piu’ fare lavoretti che mi permettevano di pagare un affitto . a gennaio del 2012 sono stata sfrattata il comune mi ha sistemato in albergo per 2 mesi ora mi ha dato un alloggio provvisorio , in attesa delle case popolare di cui sono in lista, ma nn si vede luce.. tu mi dirai ma di cosa ti preocupi? di nn fare in tempo a dare un tetto sicuro alle ragazze se muoio io sarebbero sole e che fine farebbero? se mi contatterai ti spieghero’ meglio grazie Barbara . Confido in te

  2. scusa se ti disturbo barbara. ti seguo sempre xke sei una che agliuta le persone in difficoltà. non so piu come fare ho perso il lavoro e ho tre figli con affitto sulle spalle. e sto cercando invano di trovarne uno. ma con la crisi ke c è nn se ne trova. se mi puoi agliutare. ti confesso a volte vorrei farla finita cn quyesta vita ma poi penso hai miei figli ke amo piu della mia vita e torno sui miei passi. mi va bene qualsiasi lavoro! ti prego nessuno mi vuole agliutare. ti saluto e ripongo le mie speranze in te ciao barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>