Quarto Grado, 16 Maggio: le studentesse nigeriane rapite

di Redazione Commenta

Prigioniere è il titolo del nuovo appuntamento con Quarto Grado, in onda su Rete 4 venerdì 16 Maggio alle 21.15, che dedica l’apertura del programma alle 276 studentesse nigeriane rapite promuovendo l’hashtag #BringBackOurGirls; a seguire, il settimanale di Siria Magri si occupa anche in questa puntata della scomparsa di Elena Ceste, di cui sono state perse le tracce da oltre 100 giorni.

La famiglia di Elena non crede al suicidio, ma ad una fuga, mentre le ricerche degli inquirenti si concentrano sulle relazioni della donna e del marito, Michele Buoniconti; Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero tornano sul delitto di Avetrana: dopo il deposito delle motivazioni della sentenza di condanna all’ergastolo per Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano, la difesa ribadisce la loro innocenza: orari e movente dell’omicidio le scagionerebbero.

Infine, a Quarto Grado un approfondimento del profilo psicologico del killer di Firenze: quante altre aggressioni sono imputabili all’uomo che dal 2000 avrebbe inflitto sevizie ad altre prostitute?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>