Giornata della Memoria, programmazione speciale Mediaset

di Antonio Ruggiero Commenta

In occasione del Giorno della Memoria, lunedì 27 gennaio 2014 in seconda serata Canale5 propone il film tv Fuga per la Libertà – L’Aviatore, interpretato da Sergio Castellitto e Anna Valle, mentre Rete4 trasmette lo speciale di Terra! firmato da Toni Capuozzo è dedicato alla Shoah e si interroga sull’antisemitismo ieri e oggi (a partire dalle polemiche che, in Francia, hanno travolto Dieudonne, il comico accusato di odio razziale); su Iris viene dedicata alla giornata la messa in onda di sei pellicole che vedrà il suo culmine con il film di Steven Spielberg, Schindler’s List.

Canale 5 | Fuga per la Libertà – L’Aviatore racconta la storia vera di Massimo Teglio (interpretato da Sergio Castellitto), pilota provetto ben inserito nella buona società genovese e amico di personaggi importanti quali Italo Balbo: Teglio, sfuggito più volte alla cattura nazista, tanto da guadagnarsi l’appellativo di Primula Rossa, in seguito all’inasprirsi delle rappresaglie tedesche nell’autunno del 1943 a Genova, si assume il compito di ripristinare clandestinamente, grazie all’aiuto della Curia genovese, l’attività della Delasem (Delegazione Assistenza Emigranti Ebrei) che diventa il fulcro dell’opera di assistenza e salvataggio di molti ebrei italiani.

Rete4 | Terra! Speciale racconta l’orrore dell’Olocausto dalle immagini girate dalle troupe militari entrate nei campi di concentramento alla fine della guerra. Senza quelle pellicole, forse, non ci sarebbe piena consapevolezza di quanto accaduto; l’antisemitismo che alimenta, in anni più vicini, l’odio per Israele, è evocato ripercorrendo quanto accaduto il 27 dicembre ’85, all’Aeroporto di Fiumicino, quando un commando palestinese si scontrò con gli agenti israeliani posti a protezione dei banchi della El Al.

 

Iris | La maratona dedicata alla Shoah è così composta:

9.00 I Sicari di Hitler del 1959, una co-produzione italo-franco-tedesca con Gino Cervi e Franco Fabrizi

11.00Noi Due senza Domani, tratto dal romanzo Il Treno di Georges Simenon, con Jean-Louis Trintignant e Romy Schneider

13.00Il Servo Ungherese di Massimo Piesco e Giorgio Molteni, con Cesare Bocci

15.00Senza Destino, di Lajos Koltai, tratto dal libro Essere Senza Destino del Premio Nobel Imre Kertész (che ne cura anche la sceneggiatura)

17.00Black Book, diretto da Paul Verhoeven

21.00Schindler’s List, del 1993, vinse all’epoca sette Oscar (film, regia, sceneggiatura non originale, fotografia, montaggio, scenografia, colonna sonora), è ispirato al romanzo di Thomas Keneally La Lista di Schindler e basato sulla vera storia di Oskar Schindler (Liam Neeson), l’industriale tedesco che salvò 1.100 persone dai campi di concentramento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>