Giorgio Panariello nel paese delle meraviglie, il comico: “A Mediaset non hanno mai speso così tanto”

di Redazione 1

Il prossimo 1 marzo finirà l’assenza, che dura da 6 anni, di Giorgio Panariello dalla tv, in veste di conduttore. Infatti il comico toscano tornerà in prima serata, questa volta su Canale 5, con uno show tutto suo. In un’intervista a Vanity Fair, l’attore, recentemente in lutto per la morte prematura del fratello, ha spiegato: 

Il mio peggior nemico si chiama Giorgio Panariello. Mi è stato messo a disposizione tutto quello che ho chiesto: gli autori migliori (tra gli altri Sergio Rubino e Riccardo Cassini), il regista più bravo (Stefano Vicario), lo studio più bello (il 5 di Cinecittà). Con una macchina così posso sbagliare soltanto io […] Per mettere in piedi uno show all’altezza e portare a casa gli ascolti che Canale 5 si aspetta, ho chiesto mezzi e investimenti importanti. E un numero di blocchi pubblicitari non eccessivi.

Lo show dovrebbe intitolarsi Panariello nel Paese delle Meraviglie. Il comico per niente reticente non nasconde di aver scelto Mediaset anche per questioni economiche e di budget:

Ho scelto Canale 5 soprattutto per un motivo: in Rai, dopo il budget per Fiorello e prima di quello per Sanremo, per me ci sarebbe rimasto poco. A Mediaset, invece, non hanno mai speso così tanto per un varietà.

Infine il mattatore di Torno Sabato, che dovrebbe essere affiancato da ospiti come Vanessa Incontrada, Raffaella Carra e Nina Zilla, torna diplomatico sull’obiettivo ascolti:

Non sono stati fissati. C’è un calo generale degli ascolti vedremo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>