Home » Controcampo – Linea notte sbarca su Italia 1 in terza serata

Controcampo – Linea notte sbarca su Italia 1 in terza serata

Controcampo, lo storico approfondimento calcistico targato Mediaset, torna a casa ma in una collocazione inedita. Dopo la breve parentesi a Rete 4, a partire dal prossimo 28 agosto, il programma sportivo (che dovrebbe chiamarsi Controcampo – Linea notte) andrà in onda su Italia 1 (la rete giovane per antonomasia dell’azienda di Cologno Monzese) intorno alle 0.30 circa (un orario indicativo che varierà a seconda della programmazione di prima e seconda serata della rete diretta da Luca Tiraboschi).

A causa di un probabile taglio di budget, Mediaset ha scelto di puntare all’austerity: niente più pubblico in studio a scandire i momenti più concitati del campionato e nemmeno l’ampio parterre di ospiti degli anni precedenti. I due conduttori, Alberto Brandi e Filippo Cruciani, dialoghereranno con esperti, divisi per categorie e competenze. E’ quasi certa, anche, una presenza femminile (si vociferava Raffaella Fico) che si occuperà del lancio delle sintesi delle partite.

4 commenti su “Controcampo – Linea notte sbarca su Italia 1 in terza serata”

  1. Antonio Conte mi dispiace dirtelo, da juventino che sono, ma a mè sembra che alla juve manchi proprio cattiveria agonistica la voglia di giocare a pallone e divertirsi. noto molto il fatto che quando fanno un passaggio restano fermi e non cercano di riproporsi per dare la soluzione migliore al compagno questo la juve nn lo fà tranne pirlo l’unico che stà salvando la faccia alla juve. LA ROVINA E MAROTTA!!

    Rispondi
  2. Gentilissimi, seguo la trasmissione e mi complimento, siete imparziali, grande dote a tempi d’oggi.
    Sono tifoso del Milan, vorrei attraverso la Vs. trasmissione, chiedere a Galliani:
    perchè comprate i giovani se fate giocare sempre i Vecchi ?
    Il calcio moderno è veloce, non capisco il perchè di Abbiati, Nesta, Bonera, Zambrotta ecc… , Vi prego non ditemi l’esperienza conta, se i giovani non vengono impiegati non si matura l’esperienza.
    Vedi, il Napoli, l’Udinese, la Roma, vado avanti ?
    Spero che passi la domanda.
    grazie e continuate cosi.
    Patrizio

    Rispondi
  3. buonanotte, sto seguendo la trasmissione del 28.11.2011 e sicuramente sarà, con dispiacere, l’ultima volta che vi avrò seguito, perlomeno fino a quando sarà presente in studio quell’asino arrogante che mi pare risponda al nome di cruciani, che non so quali competenze abbia, ma sicuramente è uno stupido presuntuoso arrogante oltrechè estremamente ignorante e maleducato. avevo già assistito al diverbio con diego abatantuono e avevo già allora provato pietà per la sua stupidità; questa sera ha toccato l’apice con interventi pseudo-ironici nei confronti di paolo brosio che peraltro stava raccontando aneddoti di vita vera estremamente interessanti e seri. MA QUANDO LICENZIATE UNA SIMILE BESTIA???
    cordialmente
    luciano

    Rispondi
  4. buona sera. mi piacerebbe farvi i complimenti x la trasmissione ma cacchio non mi date mai l’opportunità di farlo. sta sera abatantuono sta cannando di brutto. CONTE si è lamentato quando si è accorto che mancano 6 punti all’appello. e cmq non è novità e ne negabile che il milan ha il favore dei media( voi x primi). in tv è un attimo far vedere le cose sotto le prospettive desiderate dagli autori. noi siamo telespettatori, tifosi ma non tutti caproni. più volte mi sono sentito non rispettato anzi, offeso ( da tifoso, ovviamente). i v tg sportivi sono spesso e volentieri faziosi . a noi rimane il WEB , finché sarà possibile. CMQ gagliani era infervorato xkè in trans “agonistico”. CONTE invece deve sorbirsi le critiche di uno seduto a giudicare e che si permette di usare toni che userebbe solo un militare nei riguardi di un cadetto che si permette di uscire dai ranghi. SPERO PRIMA O POI DI POTERVI FARE I COMPLIMENTI. MA dubito

    Rispondi

Lascia un commento