Alessia Marcuzzi: “Gli ultimi concorrenti del Grande Fratello erano maleducati”

di Salvatore Salamone 2

Alessia Marcuzzi è ormai diventata la donna tutto fare di Mediaset. L’abbiamo recentemente vista alla conduzione del Music Summer Festival e per la prossima stagione sta preparando il nuovo talent Fashion Style e la nuova edizione di Extreme Makeover Home Edition. Inoltre è stata recentemente confermata la nuova edizione del Grande Fratello. Prima, però, Alessia si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Intervistata da Vanity Fair, la Marcuzzi si è fortemente lamentata del carattere e della maleducazione degli ultimi concorrenti del reality più famoso di Italia:  “Ho avuto delle difficoltà con gli ultimi ragazzi – spiega – Erano troppo maleducati. Ma il programma continua a piacermi molto: è affascinante osservare le dinamiche che si creano. Mi dispiace sempre vedere come i maschi facciano gruppo e le femmine nemmeno un po’”.

 

Alessia, ma anche la produzione, promettono un edizione molto più soft e con una sorta di ritorno alle origini. Siamo proprio sicuri che a partire dal prossimo gennaio vedremo un Grande Fratello meno artefatto? E soprattutto, pur ammettendo la presenza di pessime personalità all’interno della scorsa edizione del reality, queste dichiarazioni sembrano essere più un modo per scaricare la colpa ai concorrenti. Vale a dire: “se abbiamo fatto flop non è colpa nostra, è colpa loro”. E questi concorrenti, chi li ha scelti?

 

Intanto Alessia non ci pensa proprio ad andare in vacanza e parla anche dei suoi prossimi impegni: “Extreme Makeover: Home Edition è molto bello ed emotivamente difficile. E’ praticamente impossibile staccare quando ti trovi di fronte alle difficoltà di alcune famiglie”. Inoltre è molto soddisfatta del ruolo di giurata nel nuovo talent di La 5, Fashion Style, conquistato grazie al successo del suo fashion blog “La Pinella.com”, molto seguito e apprezzato dagli utenti del Web.

 

Insomma, dalla prossima stagione prepariamoci a vedere Alessia Marcuzzi in tutte le salse: ma siamo proprio sicuri che farà bene alla sua immagine?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>