Serena Autieri rifiuta Miss Italia ma al suo posto arriva Bocci

di Redazione 1

Quest’anno le polemiche e le notizie attorno a Miss Italia non vogliono proprio diminuire. L’ultimo colpo di scena arriva dall’attrice Serena Autieri, che declina l’invito di Patrizia Mirigliani e rifiuta la conduzione. Ma, pare, che La 7 non abbia perso le speranze ad abbia già trovato una possibile soluzione in vista della finale di Miss Italia, prevista per domenica 27 ottobre.

Sembrava che Serena Autieri dovesse essere per certo la conduttrice di Miss italia, per il primo anno trasmesso da La 7. Oggi, però, l’attrice ha rilasciato delle dichiarazioni che non lasciano più alcun dubbio: “Sebbene mi sia stato offerto di presentare la serata conclusiva di Miss Italia su LA7, a causa di impegni preesistenti, ho dovuto declinare l’invito. Mi avrebbe fatto molto piacere lavorare con LA7 che sembra incline a produrre qualità. Auguro alla futura miss Italia il successo riscosso dalle altre prima di lei e mi complimento con Patrizia Mirigliani per la sua capacià professionale e tenacia”.

 

Nei giorni scorsi è arrivato anche il forfait di Sergio Castellitto, altro attore – conduttore che La 7 (con l’approvazione di Patrizia Mirigliani) aveva reclutato per la conduzione dell’evento. A questo punto, secondo i più scettici, la copertura dell’evento sarebbe dovuta saltare anche sulla rete di Urbano Cairo. Ma, proprio all’ultimo istante, ecco che arriva la pronta risposta di La 7: la finale di Miss Italia, in diretta da Jesolo domenica 27 ottobre, sarà condotta da Massimo Ghini e Cesare Bocci, coppia che già si conosce molto bene, dato che hanno appena finito di recitare insieme nel musical “Il vizietto”. Resta comunque il dubbio della conduzione affidata interamente ad una coppia di attori: abbiamo tanti conduttori in Italia, che non lavorano anche da anni, perché non sfruttare loro?

 

Anche se, in realtà, resta un unico dubbio: sarà realmente questa la coppia di conduttori che presenterà la finale di Miss Italia? Anche perché dopo Boldrini e Mentana, potrebbe tranquillamente spuntare un altro personaggio pronto a mettere i bastoni tra le ruote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>