Italia’s Got Talent 2019, vince Antonio Sorgentone

di Antonio Ruggiero Commenta

Il pianista abruzzese Antonio Sorgentone ha vinto la quarta edizione ed il premio in palio di centomila euro del programma Italia’s Got Talent

Antonio Sorgentone, il pianista amante del rock anni Cinquanta scelto da Mara Maionchi, si è aggiudicato l’edizione di quest’anno di Italia’s Got Talent e l’ambito premio in palio di centomila euro.

Italia’s Got Talent 2019, curiosità su Antonio Sorgentone

Antonio Sorgentone, 37 anni, nato a Giulianova (Teramo), è il classico artista genio e sregolatezza, eclettico pianista e cantante, che propone un mix di musiche anni Cinquanta, rock ’n roll, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione che col suo inseparabile pianoforte, ha letteralmente infuocato il palco della finale con una esibizione sfrontata e impeccabile. Il fiuto sopraffino di Mara Maionchi, anche questa volta, non ha sbagliato, dato che nella puntata dell’undici gennaio in tempi non sospetti premette il Golden Buzzer per far arrivare direttamente in finale il talento unico di Sorgentone, che le ricordava quello di J. Lee Lewis, pianista statunitense riconosciuto tra i padri del rock n’roll.

Il virtuoso del pianoforte abruzzese Antonio Sorgentone si è classificato al primo posto, seguito dal mago Andrea Paris, il mimo anni Ottanta Nicola Virdis, il poeta Simone Savogin e la giovane cabarettista Aurora Leone, che ha chiuso la sua corsa al quinto posto.

Rispondi