Queen of the South, da giovedì 8 marzo in prima visione in Italia su Nove

di Antonio Ruggiero Commenta

Su Nove arriva in prima visione in Italia Queen of the South, l'appassionante storia di Teresa Mendoza e della sua disperata sete di vendetta dopo l’assassinio del fidanzato.

Queen of the South, adattamento dell’acclamata telenovela La Reina del Sur che ha conquistato il pubblico sudamericano approda su Nove a partire dall’8 marzo, tutti i giovedì, alle 21; la serie porta in Italia il filone ancora tutto da esplorare della narconovela dove il sentimentalismo e lo stile narrativo ridondante tipici della telenovela lasciano il posto al biografismo criminale, agli elementi tipici dell’action, del crime e della gangster story e dove è fondamentale è il ruolo giocato dai personaggi femminili, dotati di una certa indeterminatezza morale, figure innocenti ed allo stesso tempo protagoniste
spietate.

Queen of The South racconta l’appassionante storia di Teresa Mendoza che, in seguito all’improvviso assassinio del suo fidanzato narcotrafficante, è costretta a fuggire dal Messico. La donna trova rifugio in Texas dove scala i vertici del cartello del narcotraffico locale. Teresa Mendoza è interpretata dall’attrice Alice Braga, al suo debutto televisivo. Nipote della star brasiliana Sônia, è stata acclamata dalla critica internazionale per la sua commovente interpretazione in City of God. Tra i premi che le sono stati assegnati, quello come migliore attrice al Miami International Film Festival, all’International Film Festival di Rio de Janeiro ed al Verona Love Screens Film Festival per il ruolo in Lower City. Nella serie, prodotta da David T. Friendly, insieme a M.A. Fortin e Joshua John Miller per USA Network, figurano inoltre Veronica Falcon, Justina Machado, Hemky Madera e Jon Ecker.

Rispondi