Il Corvo, maratona dedicata al film su Spike il 27 novembre e il 4 dicembre

di Antonio Ruggiero Commenta

Spike (canale 49 del digitale terrestre) propone una maratona dedicata al film cult Il Corvo in onda il 27 novembre ed il 4 dicembre

Spike (canale 49 del digitale terrestre) propone una maratona dedicata Il Corvo, con la proiezione martedì 27 novembre alle 21:30 de Il Corvo e il 4 dicembre in prima ed in seconda serata de Il Corvo 2 e Il Corvo 3; le anticipazioni delle pellicole subito dopo il salto.

Il Corvo, anticipazioni

27 novembre in prima serata: Il Corvo, film del 1994 diretto da Alex Proyas, racconta la storia di Eric Draven (Brandon Lee) e Shelly Webster (Sofia Shinas), due giovani innamorati che, la notte prima di sposarsi, restano uccisi dopo una violenta aggressione. Quattro criminali irrompono nel loro appartamento e dopo aver violentano Shelly, lanciano dalla finestra Eric. Un anno dopo un corvo farà visita alla tomba di Eric, chiamandolo nuovamente tra il mondo dei vivi. Come dicevamo Il Corvo fu scenario di un vero dramma: il 31 Marzo del 1993 durante le riprese una pallottola che doveva essere a salve uccide l’attore Brandon Lee. A causa dell’incidente venne riscritta parte della sceneggiatura, ingaggiata una controfigura di Lee e usati innovati effetti digitali per portare avanti la produzione del film.

4 dicembre in prima serata: ne Il Corvo 2 a cambiare non è solo l’attore principale, interpretato qui da Vincent Perez, ma anche lo sceneggiatore (David S. Goyere) e il regista (Tim Pope). Il Corvo 2 (titolo originale The Crow: City of Angels) mantiene la stessa cupa atmosfera, ma questa volta a tornare dall’oltretomba è Ashe insieme e suo figlio. I due vengono assassinati dopo aver assistito ad un violento crimine. L’uomo torna in vita per vendicarsi, e dotato degli inquietanti poteri del Corvo entra in contatto con Sarah, ragazza che lo attrae e che scopre essere legata a lui da un misterioso rapporto psichico.

4 dicembre in seconda serata: Il Corvo 3, film diretto dall’inglese Bharat Nalluri, con Eric Mabius, si allontana dallo stile del primo episodio e dai fumetti di O’Barr; resta l’atmosfera dark, e la voglia di vendetta dei protagonisti. Questa volta al centro della scena c’è Alex Corvis, giovane incolpato di aver ucciso brutalmente la sua fidanzata. Non essendo riuscito a dimostrare la sua innocenza, viene mandato sulla sedia elettrica il giorno del suo ventunesimo compleanno. Tornerà sulla terra nei panni del Corvo per vendicare due omicidi: il suo e quella della ragazza.

Rispondi