Ascolti Tv lunedì 13 giugno 2011: Fratelli detective vince la serata grazie a 4.500.000 spettatori

La fiction di Canale5, Fratelli Detective, che ha collezionato qualche vittoria senza mai strafare a dire il vero, anche ieri sera, ha avuto l’occasione ghiotta di portarsi a casa, facilmente, la palma di programma più visto. La concorrenza di Rai1, infatti, è stata tutt’altro che spietata con la prima rete di Stato che ha proposto il film per la tv tedesco La lancia del destino, rivisto da 3.322.000 spettatori, pari ad uno share del 13,65%. Via libera, di conseguenza, alla fiction con Enrico Brignano che ottiene una media di 4.568.000 spettatori, con uno share pari al 18,94% grazie agli episodi intitolati Ufo e L’attentato a Picone.

L’inedita sfida tra conduttrici che si è consumata tra Melissa Satta, in onda su Rai2 e la più navigata Fiammetta Cicogna, in onda su Italia1, si è conclusa con la vittoria di quest’ultima. La prima puntata del docu-reality Tamarreide, nonostante i contenuti, di sicuro, poco eruditi, ha, a suo modo, affascinato 2.073.000 spettatori, pari ad uno share del 7,97%. Dall’altra parte, l’ex velina ha condotto la seconda e ultima puntata di InsideOut – Pazzi per la scienza, che ha interessato e divertito 1.742.000 spettatori, con uno share pari al 7,16%.

Rai3, invece, con uno speciale del Tg3, dedicato agli ultimi referendum, condotto da Bianca Berlinguer, ha conquistato 2.394.000 spettatori, pari ad uno share del 9,48%. Novità anche per Rete4 con Emanuela Folliero che si è presentata al timone di Benessere – Il ritratto della salute, che, ieri sera, per la prima puntata, ha raccolto, però, appena 1.204.000 spettatori, con uno share pari al 4,78%. La seconda trasmissione che ha trattato i risultati del referendum del 12 e 13 giugno è stata L’infedele di Gad Lerner che ha permesso a La7 di ottenere un ottimo bottino di spettatori, per l’esattezza, ben 2.084.000, pari ad uno share del 9,60%.

Read more

Ascolti Tv martedì 31 maggio 2011: Squadra Antimafia 3 – Palermo Oggi vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Squadra Antimafia 3 – Palermo Oggi, la fiction di Canale5 con Simona Cavallari e Giulia Michelini, si avvicina verso il gran finale e, visti i risultati d’ascolto delle ultime puntate, si appresta a farlo in grande stile. Per questo, Rai1, dinanzi al temibile competitor, ci prova sempre, ormai, con l’immancabile Commissario Montalbano che però, perde il confronto, conquistando la fiducia di 3.361.000 spettatori, pari ad uno share del 12,37%. La fiction targata Mediaset, invece, arrivata alla nona puntata, si aggiudica la serata di ieri, grazie a ben 5.991.000 spettatori, con uno share pari al 22,65%.

Per quanto riguarda le reti cadette, invece, su Rai2, come ogni martedì, ritorna Massimiliano Ossini, mattatore di I love Italy. L’ultimo appuntamento con il quiz patriottico per vip ha appassionato 2.037.000 spettatori, pari ad uno share del 7,55%, terminando il suo giro di giostra, con un risultato, tutto sommato, sufficiente. Italia1, invece, ha risposto con il film d’avventura, La mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone, con Brendan Fraser e Maria Bello, che, però, vince lo scontro diretto con la seconda rete di Stato, portandosi a casa 2.485.000 spettatori, con uno share pari al 9,19%.

Il dibattito politico è acceso più che mai e non è una sorpresa. Per questo i talk d’approfondimento a riguardo raccolgono sempre ottimi risultati, come nel caso di Ballarò, condotto da Giovanni Floris e in onda su Rai3, che, per un soffio, non ottiene la medaglia d’oro e si piazza al secondo posto grazie a 5.935.000 spettatori, pari ad uno share del 22,37%. Rete4 ha fatto quello che poteva, grazie al film commedia, Non è mai troppo tardi, con Jack Nicholson e Morgan Freeman che ha tenuto compagnia a 1.655.000 spettatori, con uno share pari al 6,06%. Su La7, infine, Crossing Jordan continua a non entusiasmare: 431.000 spettatori (share 1,54%) con l’episodio intitolato Legami di sangue, 422.000 spettatori (share 1,55%) con l’episodio intitolato Miracoli e meraviglie e 429.000 spettatori (share 2,15%) con l’episodio intitolato Il figlio del boss.

Read more

La lancia del destino su Raiuno

Questa sera Raiuno trasmetterà La lancia del destino, un film tv d’avventura tedesco del 2010, scritto da Derek Meister, diretto da Florian Baxmeyer, con Kai Wiesinger, Bettina Zimmermann, Fabian Busch, Sonja Gerhardt, Rudolf Maritn, Jürgen Prochnow e Hubert Mulzer.

La storia. L’archeologo Eik Meiers (Wiesinger), insieme alla sua futura moglie Katharina Berthold (Zimmermann) e del suo fidato collega Justus (Busch) si mette alla ricerca del professor Bachmann (Mulzer), direttore del Museo di storia antica di Berlino, che è stato rapito per aver scoperto un collegamento tra il poeta Johann Wolfgang Goethe, Napoleone Bonaparte e la preziosa Lancia di Longino che, secondo la leggenda, avrebbe trafitto il costato di Gesù sulla croce, diventando un’arma invincibile dal potere illimitato.

Per arrivare alla lancia prima che cada nelle mani sbagliate e salvare il professore dalle grinfie del perfido Barone Von Haan (Prochnow), i nostri eroi dovranno decifrare tutti gli enigmi, viaggiare per la Germania (da Berlino a Wallhalla, fino alla porta di Brandeburgo), profanare tombe, visitare chiese, identificare edifici, rintracciare luoghi, affrontare nemici ed avversità di ogni genere.

Read more