Ascolti Tv domenica 28 agosto 2011: Ho sposato uno sbirro 2 vince la serata grazie a 3 milioni di spettatori

Anche questa domenica, si è ripetuto la sfida domenicale, ormai classica, che ci ha accompagnato durante tutta l’estate. Anche ieri sera, la prima rete di Stato l’ha spuntata su Canale 5, grazie alla riproposizione di Ho sposato uno sbirro 2, visto da 3.138.000 spettatori (share 16,94%) per l’episodio intitolato Se l’amore chiama e da 2.903.000 spettatori (share 20,62%) per l’episodio intitolato Giù la maschera. Lo show dei record, con la replica del meglio dell’edizione condotta da Gerry Scotti, permette a Canale 5 di ottenere appena 1.780.000 spettatori, con uno share pari al 10,55%.

Read more

Ascolti Tv domenica 21 agosto 2011: Milan – Juventus vince la serata grazie a 4.700.000 spettatori

Com’era prevedibile, il calcio ha la meglio per quanto riguarda il confronto diretto tra le reti ammiraglie. Il Trofeo Luigi Berlusconi che come di consueto ha visto sfidare Milan e Juventus con la vittoria dei rossoneri per 2 reti a uno ha permesso a Canale 5 di portarsi a casa la serata grazie a 4.771.000 spettatori, pari ad uno share del 27.57%. Rai1, invece, ha risposto con la riproposizione di Ho sposato uno sbirro 2 che ha totalizzato una media di 2.594.000 spettatori, con uno share pari al 18.14% con gli episodi intitolati IstintiScoop.

Read more

Ascolti Tv sabato 29 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

Quarto sabato sera, quarta puntata de La Corrida e quarta vittoria consecutiva. Anche questa settimana, la serata televisiva più prestigiosa della settimana non ha riservato molte sorprese con Canale5 che consolida il suo dominio grazie allo storico show di dilettanti allo sbaraglio, condotto da Flavio Insinna, che ha conquistato 4.992.000 spettatori, pari a uno share del 22,03%. Rai1 e il sabato sera, invece, hanno una relazione complicata: dopo aver alzato bandiera bianca in autunno, anche in inverno, le cose non sembrano andare per il verso giusto: Attenti a quei due, condotto da Max Giusti e Fabrizio Frizzi, è stato visto da 3.612.000 spettatori, con uno share pari al 16,18%.

L’altra rete che ha decisamente messo in cassaforte, il sabato sera, da molte settimane ormai, è Italia1, che batte regolarmente la serata all serial offerta da Rai2, con i suoi film, sempre indirizzati ad un pubblico giovanissimo: ieri sera, 2.626.000 spettatori, pari a uno share del 10,63%, non hanno resistito alla tentazione di rivedere Spiderman, con Tobey Maguire e Kirsten Dunst, pellicola con la quale Italia1 si aggiudica il confronto diretto. Rai2, invece, con l’episodio di Cold case, intitolato Serial killer, conquista 2.287.000 spettatori, con uno share dell’8,56%, e con l’episodio di The good wife, intitolato Preparatevi, si avvicina pericolosamente a Italia1 con 2.436.000 spettatori, con uno share del 9,46%.

Anche questo sabato, mamma Rai toppa tutti e tre i confronti diretti visto che anche Rai3, con la trasmissione Nati liberi, condotta da Licia Colò, si ferma a 1.368.000 spettatori, pari a uno share del 5,65%. Rete4 vince lo scontro diretto, grazie al film thriller Il cliente, con Susan Sarandon e Tommy Lee Jones, visto da 1.691.000 spettatori, con uno share pari al 7,09%. Dopo gli ottimi consensi ricevuti lo scorso mercoledì, La7 ha scelto di riproporre, per questo sabato, il monologo di Marco Paolini, dal titolo Ausmerzen – Vite indegne di essere vissute, che ha emozionato nuovamente 926.000 spettatori, pari a uno share del 4,04%.

Read more

Ascolti Tv sabato 22 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

Dopo aver messo in cassaforte la serata del venerdì per molte settimane, Canale5 ha sicuramente fatto altrettanto con la serata più prestigiosa della settimana ossia il sabato. Appare scontato, infatti, che, nei prossimi mesi, Flavio Insinna ricoprirà il ruolo del dominatore del sabato sera. Per la terza volta consecutiva, infatti, è La Corrida ad aggiudicarsi la serata, con grandi numeri e senza troppi patemi d’animo: 5.073.000 spettatori, pari a uno share del 22,64%, è il risultato conseguito ieri. Il competitor targato Rai1, invece, è troppo debole per tentare un aggancio: Attenti a quei due, con Fabrizio Frizzi e Max Giusti, si ferma a 3.868.000 spettatori, con uno share pari al 17,77%.

Oltre alla rete ammiraglia, anche la sorellina Italia1 ha sistemato la serata del sabato, già da molto tempo, grazie a pellicole destinate a tutta la famiglia. Ieri è stato il turno di Mamma ho preso il morbillo!, film commedia con Alex D. Linz e Olek Krupa, che ha divertito 2.532.000 spettatori, pari a uno share del 10,36%. Uno delle tante serate dedicate ai serial di Rai2, invece, deve alzare bandiera bianca ma per poco: 2.380.000 spettatori, con uno share del 9,14%, per l’episodio di Cold Case, intitolato Falsa testimonianza, e 1.914.000 spettatori, con uno share del 7,66%, per l’episodio di The good wife, dal titolo Relazioni pericolose.

Serata nera per le reti di Stato visto che anche Rai3 ha perso il confronto con la sua diretta concorrente, raccogliendo 1.498.000 spettatori, pari a uno share del 6,34%, con una nuova puntata di Nati liberi, trasmissione condotta da Licia Colò. Una vittoria striminzita per Rete4 che, con il film thriller Il sesto senso, con Bruce Willis e Haley Joel Osment, ha spaventato 1.587.000 spettatori, con uno share pari al 6,58%. Non è sabato sera, se non c’è L’ispettore Barnaby: La7 grazie all’episodio intitolato Incubi di morte, raggranella 845.000 spettatori, pari a uno share del 3,66%.

Read more

Ascolti Tv sabato 15 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

La celebre sfida televisiva del sabato sera si ripete per la seconda volta e, per Rai1, si prevede un nuovo periodo difficile. Più che stare Attenti a quei due, infatti, occorre prestare maggiore attenzione a Flavio Insinna che, dopo il confortante debutto a La Corrida, concede il bis e permette a Canale5 di aggiudicarsi questo sabato grazie a 5.076.000 spettatori, pari a uno share del 24.03%. Max Giusti e Fabrizio Frizzi, purtroppo per loro, restano a guardare e si devono accontentare di 3.905.000 spettatori, con uno share pari al 17.98%.

Inutile sottolineare per l’ennesima volta, l’ottima scelta di Italia1 di dedicare il sabato sera a film per tutta la famiglia. Anche questa volta, la rete giovane Mediaset surclassa la serata tutta dedicata ai serial di Rai2, grazie al film commedia Missione Tata, con Vin Diesel e Lauren Graham, che è riuscito a divertire ben 3.204.000 spettatori, pari a uno share del 13.07%. Rai2, invece, si è dovuta fermare a 2.110.000 spettatori, con uno share dell’8.45%, con l’episodio di Cold case, intitolato Una caduta, e a 2.013.000 spettatori, con uno share dell’8.13%, con il successivo episodio di The good wife, dal titolo Infamia.

Nati liberi, il programma di Rai3 che vede al timone Licia Colò, cresce leggermente, al punto di riuscire a conquistare lo scontro diretto con Rete4: per la seconda puntata del suo programma, il bottino è di 1.614.000 spettatori, pari a uno share del 6.85%. Il film offerto da Rete4, nella fattispecie, il thriller La regola del sospetto, con Al Pacino e Colin Farrell, è stato, invece, scelto solo da 1.331.000 spettatori, con uno share pari al 5,64%. Su La7, puntuale come un orologio svizzero, è il caro Ispettore Barnaby, che racimola 773.000 spettatori, pari a uno share del 3.48%, grazie all’episodio intitolato Talento per la vita.

Read more

Ascolti Tv sabato 8 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a più di 5.200.000 spettatori

La celebre sfida televisiva del sabato sera ritrova finalmente smalto dopo che Rai1, durante la stagione autunnale, abbandonò anzitempo il confronto, arrendendosi a Maria De Filippi. Vittima dello scontro autunnale fu Fabrizio Frizzi che, purtroppo per lui, anche ieri sera, ha dovuto alzare bandiera bianca dinanzi a La Corrida e a Flavio Insinna. E’ Canale5, infatti, a vincere la serata con 5.287.000 spettatori, pari a uno share del 24,84%. Su Rai1, Max Giusti e Fabrizio Frizzi in Attenti a quei due, hanno comunque intrattenuto 4.292.000 spettatori, con uno share pari al 19,57%.

La serata all serial di Rai2 ritorna con l’anno nuovo, conseguendo risultati, purtroppo, non sufficienti per battere la diretta concorrente: l’episodio di Cold case, dal titolo Le due spose ha ottenuto 2.003.000 spettatori, con uno share del 8,02%, mentre l’episodio di The good wife, dal titolo Infamia, cala ulteriormente e si ferma a 1.774.000 spettatori, con uno share del 7,25%. La politica (vincente) di Italia1 per il sabato sera consiste sempre nei film per tutta la famiglia: anche ieri sera, Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, con Macaulay Culkin e Joe Pesci, ha divertito ben 2.948.000 spettatori, con uno share pari al 12,41%.

Serata dei ritorni, quella di ieri, con il nuovo programma di Licia Colò, Nati liberi che, al debutto, permette a Rai3 di raccogliere solo 1.458.000 spettatori, pari a uno share del 6,20%. Rete4 riesce ad avere la meglio senza sforzarsi, grazie al film d’azione, Reazione a catena, con Morgan Freeman e Keanu Reeves, scelto da 1.631.000 spettatori, con uno share pari al 6,83%. Su La7, come sempre,  il sabato sera è di turno L’ispettore Barnaby che, grazie all’episodio intitolato Omicidio il giorno di San Malley, riesce a racimolare 741.000 spettatori.

Read more

Nati liberi su Raitre la seconda edizione condotta da Licia Colò

Da questa sera alle 21.30 su Raitre, torna l’appuntamento con Licia Colò e la seconda edizione di Nati Liberi, il programma che si occupa della flora e fauna terrestre.

Per questa seconda edizione, Licia Colò ha incontrato i personaggi che difendono e combattono giornalmente per la salvaguardia della natura, tra questi c’è Batian Craig, responsabile della sicurezza del santuario di Ol Pejeta, luogo dove vengono tutelati 4 degli 8 rinoceronti bianchi settentrionali, ma anche i ranger che giornalmente si prendono anche cura dei cuccioli nelle varie zone dell’Africa.

Read more

Palinsesti Autunno 2010 Raitre: cambia il daytime e arrivano A onor del vero, Vieni via con me, Hotel Patria, Ritorno al futuro, Zaum e Gene Gnocchi Show

Ieri sera a Milano sono stati presentati agli inserzionisti della Sipra i palinsesti per l’autunno 2010 di Raiuno, Raidue e Raitre. La terza rete Rai è quella che cambia più di tutte. Scopriamo come.

DAYTIME
Il mattino è completamente ridisegnato: si comincia con A onor del vero, un nuovo programma di attualità condotto da Andrea Vianello in onda dalle 9 alle 11 al posto di Cominciamo Bene che è stato soppresso; si prosegue con un nuovo talk show condotto da Michele Mirabella dal lunedì al giovedì alle 11.00 che racconterà ogni caratteristica, positiva e negativa, della popolazione italiana; a seguire Le storie, con Corrado Augias chje incontra personaggi di spicco della letteratura, dello spettacolo e dell’attualità. Il pomeriggio regala tre ore di Geo e Geo, dalle 16 alle 19 (che fine fa la tv dei ragazzi?). Nel preserale a Blob si aggiunge Zaum (montaggio di testi, frammenti, narrazioni della memoria cinetelevisiva secondo la provocazione e l’urgenza quotidiana o settimanale) che precede Un posto al sole (Agrodolce che fine ha fatto?).

DAYTIME WEEKEND
Alle 12.55 di domenica è confermato lo spazio dedicato ai Racconti di vita di Giovanni Aversa; alle 14.50 del sabato torneranno Quelli di Caterpillar, seguito da Tv Talk.

Read more

Nati liberi, su Raitre quattro prime serate in compagnia di Licia Colò

Questa sera alle 21.30 su Raitre, va in onda  Nati Liberi, il nuovo programma tv realizzato da Licia Colò, Antonella Serantoni e Vincenzo Arnone, la regia affidata a Daniele Cerioni e condotto dalla fantastica Colò.

La trasmissione, che andrà in onda per quattro settimane, ci porterà direttamente nella Riserva dello Yellowstone Park, fino al Nepal attraverso i documentari della National Geographic.

Read more