Andrea Pirlo avrebbe perso la testa per Valentina Baldini, Michael Schumacher rischia lo stato vegetativo permanente, prima uscita pubblica per Raul Bova e Rocìo Munoz Morales, Stefano Accorsi e Bianca Vitali a piazza Farnese

Oggi in Gossip TiVù: Andrea Pirlo avrebbe perso la testa per Valentina Baldini e si prepara alla battaglia legale con la moglie, Michael Schumacher rischia lo stato vegetativo permanente, prima uscita pubblica per Raul Bova e Rocìo Munoz Morales alla prima di Tutta Colpa di Freud, Stefano Accorsi e Bianca Vitali a Piazza Farnese.

Fatti in TiVù | Sciolta la prognosi per Pier Luigi Bersani, stabili le condizioni di Michael Schumacher, Cassandra Lynn trovata morta per possibile overdose, il porno si trasferisce a Las Vegas, Paola Perego e l’infedeltà in diretta

I medici dell’ospedale Maggiore di Parma hanno sciolto la prognosi per Pier Luigi Bersani, viste le buone condizioni del paziente: come si legge dal bollettino medico diffuso nel pomeriggio:

Il decorso dell’onorevole Pier Luigi Bersani prosegue regolarmente. La Tac di controllo effettuata questa mattina conferma la normale evoluzione dell’iter post operatorio. Viste, quindi, le buone condizioni del paziente i medici hanno ritenuto, in data odierna, di sciogliere la prognosi.

Buon Compleanno Michael Shumacher, il pilota di F1 ancora in ospedale mentre i programmi tv mantengono alta l’attenzione con bollettini medici dov’è stabile ma ancora grave

E’ stato un giorno sconvolgente quando si è diffusa la notizia di Michael Schumacher finito in coma dopo un incidente sulla pista da sci. Ancora oggi, nel giorno del suo compleanno, il campione di Formula 1 è ancora in ospedale e il mondo dello sport come telegiornali e programmi di approfondimento rivolgono la giusta attenzione verso un grande delle corse vittima di una caduta in montagna.

Il Natale tv nel mondo

Le tv di tutto il mondo si preparano all’evento natalizio con una pioggia film, telefilm e documetari a tema, confermando la tradizione che vede il Natale, come una festa dedicata soprattutto ai più piccini, non mancando di strizzare l’occhio ai più grandi, magari attraverso gli speciali dedicati ai migliori momenti dell’anno appena passato.

Negli Stati Uniti la NBC dedica 60 minuti ai migliori momenti natalizi oltre alla messa in onda di film d’animazione con i pupazzi del Muppets Show e l’immancabile film La Vita è Meravigliosa, un classico anche da noi, capolavoro di Frank Capra. La ABC ha trasmesso uno speciale A Charlie Brown Christmas protagonista il cartone creato da Charles M. Schultz.

Nomi celebri negli speciali natalizi della britannica BBC con Doctor Who (David Tennant) serie tv famosissima oltre manica affiancato da Kylie Minogue e 30 minuti tutti natalizi con il duo di plastilina Wallace e Gromit. BBC2 e BBC4, continueranno ad offrire un’ampia gamma di programmi dedicati all’arte e alla musica dove la fanno da padrone il Royal Ballet con la recente produzione di Romeo e Giulietta e la messa in onda di film con Fred Astaire e Ginger Rogers.

Recensione: Asterix alle olimpiadi – Bello, ma poco Asterix tanta olimpiade

Le avventure di Asterix continuano sul grande schermo e trasferiscono lo scontro fra il popolo gallico e quello romano ad Olimpia in Grecia, dove hanno luogo le olimpiadi più divertenti della storia del cinema. Il film in questione è Asterix alle olimpiadi.
La storia: Alafolix (Stéphane Rousseau) si innamora della principessa greca Irina (Vanessa Hessler) e per battere il diretto concorrente Bruto (Benoit Poelvoorde) nella corsa alla mano della giovane ellenica, lancia la sfida a Roma: i Galli vinceranno le olimpiadi. Bruto, costretto ad accettare la sfida, fra un tentativo e l’altro di ammazzare papà Cesare (Alain Delon), colpevole a suo dire di tarpargli le ali, cerca in tutti i modi di vincere, alla faccia dello spirito olimpico, corrompendo i giudici, dopandosi e usando ogni trucco sleale, al contrario di Afolix, un bambacione innamorato, accompagnato in terra greca da Asterix (Clovis Cornillac), Obelix (Gérard Depardieu) e una cricca di galli.
Come si evince dalla trama, Asterix e Obelix non sono proprio in primo piano nel film, anche se ci mettono il loro zampino in tutte le situazioni più importanti, eppure il film è divertente e si respira il clima gallico dei fumetti originali di René Goscinny e del disegnatore Albert Uderzo.

Weekend al cinema: arrivano thriller e drammatici e Moretti attore

Nuovo Weekend nuovi film, 6 per l’esattezza (di cui 4 Europei e solo 2 made in U.S.A.), divisi equamente in genere thriller (2), drammatico (2), fantastico e commedia e che hanno fatto discutere e continueranno a farlo come Caos Calmo di Grimaldi con Nanni Moretti e La guerra di Charlie Wilsson. Vediamo nel dettaglio i nuovi titoli:

30 Giorni al buio: thriller/horror sui vampiri firmato David Slade (Hard Candy). Cosa c’è di meglio per un gruppo di vampiri che una città in Alaska che per 30 giorni all’anno vive senza luce del sole? Chiedetelo allo sceriffo di Barrow, interpretato da Josh Hartnett (40 Giorni e 40 Notti, Slevin, Sin City) o all’altra protagonista del film Melissa George (Mulholland Drive, Turistas). Film bello o deludente? Propendo per la seconda. Aspettate la recensione e saprete.

Asterix alle Olimpiadi: altro film sul Gallo più famoso al mondo, questa volta impegnato a vincere le Olimpiadi per far sposare uno dei suoi, Alofolix con l’amata Irina. Contro di loro gareggeranno, come sempre, i romani! Diretto da Frédéric Forestier (Il pacificatore) e Thomas Langmann, la pellicola ha numerose guest star come Zinedine Zidane, Michael Schumacher, Adriana Karembeu, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Jean Todt, oltre ai protagonisti Clovis Cornillac e Gérard Depardieu.