La vita che corre su Raiuno

Debutta, stasera alle 21.10 su Raiuno, La vita che corre, la miniserie in due puntate, con Flavio Parenti, Enzo Decaro, Massimo Wertmuller, Franco Castellano e la partecipazione straordinaria di Barbara De Rossi, che racconta ”le stragi del sabato sera”.

Alessandra Mastronardi in Titanic, Kasia Smutniak in Robinson Crusoe, Massimo Wertmuller in Le stragi del sabato sera

Foto: AP/LaPresse

Alessandra Mastronardi è entrata a far parte del cast di Titanic (Titanic – The Untold Story), la fiction in sei puntate diretta da Ciaran Donnelly, prodotta dalla Dap di Guido e Maurizio De Angelis che si girerà a Belfast dal primo agosto. Ancora sconosciuto il ruolo dell’attrice italiana.

Massimo Wertmuller si è unito al cast de Le stragi del sabato sera, la serie diretta da Fabrizio Costa per Raiuno, che verte sulla storia di un gruppo di ragazzi le cui vite cambiano dopo un incidente stradale. L’attore sarà un commissario di polizia. Le riprese della fiction sono cominciate ieri a Roma.

Atelier Fontana su Raiuno

Questa sera alle 21.30 su Raiuno andrà in onda la prima puntata di Atelier Fontana Le sorella della moda, la fiction in due puntate (la seconda lunedì alle 21.10) che racconta la storia di tre sorelle, Micol, Zoe e Giovanna Fontana che, da Traversatolo, un paesino della provincia emiliana, approdano a Roma, dove con tenacia, talento e passione, da semplici sartine si trasformano nelle regine dell’alta moda, creando un vero e proprio impegno e vestendo le donne più belle e importanti del Novecento.

La fiction, coprodotta da Rai Fiction e Lux Vide, prodotta da Matilde e Luca Bernabei per la regia di Riccardo Milani su soggetto e sceneggiatura di Lucia Zei, annovera nel cast Anna Valle (Zoe), Alessandra Mastronardi (Micol), Federica De Cola (Giovanna), Piera Degli Esposti (la principessa Caetani), Gianni Cavina (Giovanni Fontana), Anna Bonaiuto (mamma Amabile), Hariett McMasters-Green (Linda Christian), Massimo Wertmuller (Mazzocchi), Marco Bocci e Marco Foschi (Enrico e Leonardo, i due grandi amori di Micol).

La storia. A Treversetolo tre sorelle dai caratteri differenti, Micol, Zoe e Giovanna, imparano l’arte del taglio e cucito da mamma Amabile. Sentendo la realtà della provincia emiliana stretta, le sorelle Fontana decidono di trasferirsi a Roma. Inizialmente, anche se il lavoro non manca, le tre ragazze non riescono ad aprire il proprio atelier, perché non hanno denaro e clientela affezionata a sufficienza. La svolta arriva quando le Fontana incontrano Linda Christian, futura moglie di Tyron Power, che ordina loro l’abito di nozze: le Fontana realizzano un abito senza eguali, che per perfezione, fattura e stile, conquista il mondo intero. Riuscite ad entrare nell’olimpo dell’alta moda, le sorelle Fontana contribuiranno a rendere grande il nome dell’Italia a livello internazionale.

Tutta la verità, riassunto prima puntata

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Tutta la verità. Paola Pavese (Vittoria Puccini)  attende l’esito di un’operazione chirurgica al cuore cui è stata sottoposta la madre Emma (Carola Stagnaro) quando era ancora bambina. Fortunatamente l’intervento è andato a buon fine. La donna chiama il marito Marco (Filippo Nigro)  per sincerarlo delle buone condizioni in cui verte la madre.

Emma si risveglia e Paola ha la possibilità di parlare con lei dimostrandole il suo affetto. Il Dottor Giulio Guidi (Daniele Pecci), medico che ha operato la madre, ha un confronto diretto con Paola, la quale lo ringrazia per quello che ha fatto per lei. Il medico le dà il suo numero telefonico per qualsiasi evenienza.

Pane e libertà da questa sera su Raiuno la storia di Giuseppe Di Vittorio, galleria fotografica

Da questa sera su Raiuno andrà in onda la fiction, Pane e libertà, il film tv in due parti, diretto da Alberto Negrin, che racconta la storia di Giuseppe Di Vittorio, il sindacalista rivoluzionario (combattente nella guerra di Spagna e catturato dai nazisti nel 1938), che ha dedicato la sua vita in difesa degli ideali, della Costituzione italiana e della democrazia.

Ad interpretare il grande uomo (colui che ha detto:“Il sindacato deve essere la casa di tutti i lavoratori, perché i lavoratori non hanno colore, sono tutti uguali, hanno tutti lo stesso odore. Nessuno dovrà più morire per un pezzo di pane”), che da povero contadino analfabeta di Cerignola diventa la guida dei lavoratori italiani, superando mille difficoltà è stato scelto Pierfrancesco Favino. Nel cast sono presenti anche Raffaella Rea, Danilo Nigrelli, Massimo Wertmullare, Giuseppe Zeno, Frank Crudele e Francesco Salvi.

Il film, scritto da Pietro Calderoni, Gualtiero Rosella e Alberto Negrin, si distingue dalle ultime fiction Rai, non solo per la scelta del personaggio descritto (non è un genio artistico o uno scienziato, ma una persona comune fuori dal comune), ma soprattutto per le suggestive riprese a campo lungo (per rendere visivamente l’epicità della storia) e la colonna sonora curata, diretta e orchestrata dal Premio Oscar Ennio Morricone.

Cinzia TH Torrini, Francesca Cavallin, Nina Moric, Vanessa Incontrada: novità tutte al femminile

In questi giorni di immobilismo televisivo, torniamo a parlarvi dei progetti tv annunciati per il futuro. Il primo di cui ci occupiamo è stato annunciato dalla stessa regista Cinzia TH Torrini: colei che con Elisa di Rivombrosa è riuscita ad emozionare gli italiani, da oggi è nuovamente dietro la macchina da presa per preparare la miniserie Rai, Tutta la verità.

E’ importante segnalare che la Torrini ritroverà nel cast Vittoria Puccini, colei che è stata lanciata proprio dalla fiction in costume di Canale 5. Tra gli altri ci saranno anche Daniele Pecci, Filippo Nigro, Massimo Wertmuller, Fabrizia Sacchi, Giovanni Guidelli, Carola Stagnaro e Antonio Cupo.

Nella prossima serie di Un medico in famiglia, che terminerà le riprese a Luglio, sarà Francesca Cavallin, che interpreta la sorella di Ugo Dighero ad essere la nuova fiamma di Giulio Scarpati, mentre Caterina Misasi, reciterà la parte di Fanny, la dottoressa terza incomoda nella loro relazione.

Crociera Vianello, domani sera su Canale 5, l’ultima di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello

Domani sera su Canale 5 alle 21.10, va in onda Crociera Vianello, l’ultima storia che vede protagonisti gli amatissimi Raimondo Vianello e Sandra Mondaini (come vi abbiamo precedentemente raccontato e come ha poi confermato la Mondaini durante la conferenza stampa, Raimondo continuerà a lavorare, mentre Sandra si prenderà cura della sua salute).

Nell’ultimo atto, Sandra e Raimondo festeggiano il loro quarantaseiesimo anniversario di matrimonio a bordo di una nave da Crociera, per gustarsi un giro sul Mediterraneo. Durante il viaggio Raimondo fa amicizia con Angela (Tosca D’Aquino), una ragazza madre, che ha un figlio, Pietro (Marc Tainon), e che sta cercando il padre, con cui l’ha concepito dodici anni prima, proprio in una crociera.

Mentre Sandra si rilassa con dei massaggi e confida tutti i suoi dubbi alla massaggiatrice Nicoletta (Sabina Began), il buon Vianello si prende subito a cuore il problema della procace ed espansiva quarantenne, aiutandola ad investigare su chi possa essere il legittimo padre del ragazzino e individua ben tre sospetti: peccato, però, che proprio dodici anni prima, anche lui avesse partecipato alla crociera incriminata!