La sai l’ultima?, anticipazioni quinta puntata del 19 luglio in prima serata su Canale 5

La sai l’ultima? – Digital Edition, una versione completamente rinnovata del programma tornato in televisione dopo undici anni di assenza, condotto da Ezio Greggio e dalla sua fidanzata Romina Pierdomenico, conosciuta durante il Montecarlo Film Festival, torna in onda su Canale 5 venerdì 19 luglio in prima serata con la quinta e penultima puntata, di cui vi diamo le anticipazioni subito dopo il salto.

Read more

La sai l’ultima?, anticipazioni quarta puntata del 12 luglio in prima serata su Canale 5

La sai l’ultima? – Digital Edition, una versione completamente rinnovata del programma tornato in televisione dopo undici anni di assenza, condotto da Ezio Greggio e dalla sua fidanzata Romina Pierdomenico, conosciuta durante il Montecarlo Film Festival, torna in onda su Canale 5 venerdì 12 luglio in prima serata con la quarta puntata, di cui vi diamo le anticipazioni subito dopo il salto.

Read more

La sai l’ultima?, anticipazioni terza puntata del 5 luglio in prima serata su Canale 5

La sai l’ultima? – Digital Edition, una versione completamente rinnovata del programma tornato in televisione dopo undici anni di assenza, condotto da Ezio Greggio e dalla sua fidanzata Romina Pierdomenico, conosciuta durante il Montecarlo Film Festival, torna in onda su Canale 5 venerdì 5 luglio in prima serata con la terza puntata, di cui vi diamo le anticipazioni subito dopo il salto.

Read more

La sai l’ultima?, anticipazioni seconda puntata del 28 giugno in prima serata su Canale 5

La sai l’ultima? – Digital Edition, una versione completamente rinnovata del programma tornato in televisione dopo undici anni di assenza, condotto da Ezio Greggio e dalla sua fidanzata Romina Pierdomenico, conosciuta durante il Montecarlo Film Festival, torna in onda su Canale 5 venerdì 28 giugno in prima serata con la seconda puntata, di cui vi diamo le anticipazioni subito dopo il salto.

Read more

La sai l’ultima?, da venerdì 21 giugno in prima serata su Canale 5

Da venerdì 21 giugno in prima serata su Canale 5 appuntamento con La sai l’ultima? – Digital Edition, una versione completamente rinnovata del programma che ritorna in televisione dopo undici anni di assenza, condotto da Ezio Greggio e dalla sua fidanzata Romina Pierdomenico, conosciuta durante durante il Montecarlo Film Festival; le anticipazioni subito dopo il salto.

Read more

Fernanda Ferrari, Crimini bianchi, repliche mediaset, idee Rai: rumors e novità tv

In questi giorni siamo stati impegnati a parlarvi di una sfilza di serie televisive americane che hanno invaso Raidue e Italia 1. Oggi torniamo ad occuparci della televisione del futuro prossimo e anteriore partendo dalle … repliche!

L’estate di Mediaset è zeppo di programmi già visti: tornano su Canale 5 Scherzi a Parte Story (sabato), Zelig (giovedì) e La sai l’ultima (mercoledì), mentre Il mercante in Fiera, con Pino Insegno e Ainett Stephens su Italia 1 dal 21 giugno. Ad agosto, sempre sulla rete giovane di Mediaset, dovrebbe andare in onda Celebrity Make Over il reality chirurgico che ha visto protagonista Brigitte Nielsen.

Il ritorno che non ti aspetti. Da domenica 14 giugno su Joi alle 22.35 verranno trasmesse le ultime sei puntate di Crimini Bianchi, la serie TaoDue che venne cancellata dai palinsesti Mediaset lo scorso autunno dopo il flop su Canale 5 e quello seguente su Italia 1.

Read more

Nina Moric: modella e showgirl

La bellissima modella e show girl Nina Moric, nata a Zagabria il 22 luglio del 1976, attuale Croazia, da padre medico e madre economa: Nina fin da piccola ha sempre sognato di fare l’avvocato, spronata in questo anche dai genitori, tanto che si iscrisse anche all’università, che però non ha mai portato a termine.

Nel 1996 però Nina arriva seconda al concorso di bellezza The look of the year e da quel momento si spalancano per lei le porte del mondo della moda internazionale: da Versace e Cavalli, da Valentino a Gai Mattiolo, Nina sfila sulle passerelle delle più importanti case di moda ed inizia anche ad essere la testimonial di campagne pubblicitarie.

Nel 1999 Nina giunge in Italia per iniziare la carriera televisiva: la troviamo al fianco di Panariello nel programma Torno Sabato in onda su RaiUno, poi nel 2000 nel programma Il grande bluff di Luca Barbareschi su Canale 5. Nina compare nel ruolo di show girl anche in altri programmi come Furore e La sai l’ultima.

Read more

Pamela Prati: ogni sabato sera con il Bagaglino è Bellissima!

La soubrette e presentatrice Tv Paola Pireddu, in arte Pamela Prati, è nata Ozieri in Sardegna, il 26 novembre del 1958 in una famiglia numerosa, di sei sorelle e due fratelli. Pamela a 16 anni si trasferisce a Roma per entrare nel mondo dello spettacolo: vince il titolo di Miss Sardegna e il titolo di La mora più bella d’Italia, partecipa a Miss Universo dove arriva al primo posto (anche se tale vittoria non è mai stata confermata da nessuna fonte).

Da quel momento la popolarità di Pamela è cresciuta a dismisura, grazie anche all’apparizione nel 1980 su una copertina del disco di Adriano Celentano Un po’ artista un po’ no ed ad un servizio sulle pagine di Playboy. Pamela posa per diverse riviste, mentre studia ballo e recitazione per diventare una soubrette, seguendo il mito di Raffaella Carrà e della Gemelle Kessler: viene notata dal regista Pier Francesco Pingitore che la inserisce nella compagnia di cabaret Il Bagaglino, con la quale tuttora collabora.

Pamela partecipa anche a numerose trasmissioni televisive come La sai l’ultima e Scherzi a parte, ed ha recitato in alcune produzioni cinematografiche della sexy commedia all’italiana: La moglie in bianco, l’amante al pepe di Michele Massimo Tarantini, Una donna da guardare, Tutti in palestra, Monsignor, Mora, Io Gilda di Tarantini, E’ arrivato mio fratello di Castellano e Pipolo, Riflessi di luce, Luna di sangue di Milioni, Gole ruggenti di Pingitore ed infine Di che peccato sei? del 2007 sempre per la regia di Pingitore.

Read more

Lorella Cuccarini: gli esordi con la danza e la passione per il canto

La biondissima e bravissima Lorella Cuccarini, nasce a Roma il 10 agosto del 1965, in una famiglia numerosa, composta dai genitori, il fratello Roberto e la sorella Maria Luisa. All’età di nove anni inizia a frequentare la scuola di danza diretta da Enzo Paolo Turchi: sia danza classica che contemporanea, che le danno una solida base per entrane nel corpo di ballo televisivo dello spettacolo Te lo do io il Brasile, Tastomatto con Pippo Franco e collaborando per la realizzazione di alcune pubblicità televisive.

Nel 1985 ad un convegno incontra Pippo Baudo, che le offre la possibilità di partecipare al programma Fantastico 6: da quel momento l’ascesa di Lorella è inarrestabile! Dopo Fantastico infatti un altro programma di successo aspetta Lorella, Sugar Sugar e poi Fantastico 7: ma Lorella diventa anche famosa nel campo della musica, incidendo la siglia di Sugar Sugar e di Fantastico, Tutto matto e l’Amore, cantata in coppia con Alessandra Martines, pubblicati nel suo primo album intitolato Lorel, con il quale intraprende anche un tour estivo nel 1987.

Nel 1987 passa dalla RAI a Mediaset, e conduce il programma Festival sempre con Pippo Baudo, cantando tra l’altro la sigla Io ballerò e Se ti va di cantare, e fa da madrina nel programma Festivalbar. Nel 1989 si trasferisce a Milano e si pone un nuovo obiettivo: diventare presentatrice tv. Conduce il programma Odiens con Ezio Greggio (dove tra l’altro canta la famosa sigla La notte vola, grandissimo successo ancora oggi in programmazione radio), e partecipa al Festival di Sanremo, dove però la sua canzone viene bocciata: da questo momento inizia per Lorella una nuova vita, nuovo look con capelli corti e nuovo programma. Da vita al fortunato programma Paperissima di Antonio Ricci che conduce al fianco di Marco Columbro e che ancora oggi vanta un grandissimo successo.

Read more

L’inchiesta: la televisione è vecchia. Quanto?

La televisione è vecchia e chi la guarda pure. Se da un lato il pubblico ha paura a provare nuove trasmissioni (ma la pubblicità in questo caso è un ottimo calmante), la televisione, come ci ha raccontato Enzo Mauri, ha paura di rinnovare i suoi palinsesti. La verità forse è un’altra, ma andiamo con ordine.

Oggi L’inchiesta, appoggiandosi all’articolo di ieri, della settimana del teledipendente modello, che riconduceva ad un unico telespettatore tutti i programmi più visti in televisione, per portare all’attenzione del lettore, in maniera ironica e critica, l’abitudinarietà del pubblico italiano (o quella più probabile delle famiglie dell’Auditel), vi dice quanti anni hanno le trasmissioni più viste attualmente in televisione, che, anche se rivedute e corrette, son sempre le stesse e non finiscono mai.

Come potrete notare, se nella fiction lo spettatore medio cerca un pò di novità, la palma del programma più giovane spetta proprio a I Cesaroni (2 anni), seguito da Dr.House (4), a parte la seconda serata, che risulta relativamente giovane (contando anche il Senso della vita del 2005), nel resto della giornata tra le trasmissioni il meno datato è L’Eredità, nato quasi 6 anni fa. Non ci sono, infatti, in classifica quiz, talk, reality e varietà nati dopo 2002. Fa pensare, di contro, il fatto che ci siano ben 7 trasmissioni leader sulle 20 segnalate, che hanno più di 20 anni (il più vecchio è Domenica In iniziata nel lontano 1976).

Read more

Ascolti Tv: Martedì 19 Febbraio – Vince Rex – Crolla definitivamente La sai l’ultima

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri la giornata è stata vinta come di consueto da Striscia la notizia con 6 milioni 571 mila telespettatori e il 26,47% di share. La serata ha visto trionfare gli ultimi due episodi di Rex (21,13% di share). Da segnalare la mancata comunicazione dei risultati della prima serata di Canale5 e Italia1, forse per il pessimo ascolto (Ricordiamo che Canale5 mandava in onda nuovamente La sai l’ultima, programma che ha perso ogni settimana contro Rex e a volte anche contro Ballarò). Da altre fonti pare che La sai l’ultima abbia fatto il 14,99% di share e il film di Italia1, L’amore è un trucco solo il 10,43%. Complice di questi scarsi risultati l’andata degli ottavi di finale di Champions League che vedeva impegnate Inter e Roma.

Read more

Vento di bonaccia per Canale 5

Mentre Mediaset festeggia i numeri da record della raccolta pubblicitaria, nell’ultima parte del 2007, con più di tre miliardi di ricavi, Massimo Donelli , direttore di Canale 5, non deve essere troppo soddisfatto della sua rete, in questo primo scorcio del 2008. L’anno nuovo non ha ancora portato molta fortuna all’ammiraglia del Biscione, che pare navigare in acque basse con il rischio di rimanere incagliata.

La nota dolente è rappresentata proprio dalla fascia oraria che dovrebbe dare le maggiori soddisfazioni, quella del prime time. Se possiamo definire tranquilli gli orari del preserale con Gerry Scotti e Chi vuol essere milionario, che segna un sostanziale pareggio di audience rispetto a L’eredità di Carlo Conti su Rai Uno e Striscia la notizia che domina imperterrita l’access prime time, nonostante lo “scossone” dato di recente dal ciclone Fiorello, ecco che con l’arrivo della prima serata e dell’inesorabile slittamento verso le 21.30, il bilancio con la concorrenza si fa pesante.

Attualmente Canale 5 può fare affidamento su due serate mentre le altre sono in balia dell’incertezza. Facciamo un’analisi (per i dati in cifre vi rimando alla rubrica quotidiana curata dall’ottimo Diego Odello): alla domenica Amici di Maria de Filippi, supera abbondantemente i cinque milioni di telespettatori, lo show a marzo verrà spostato al mercoledì, mentre l’altro porto sicuro della rete Mediaset è senz’altro il venerdì con lo strapotere de I Cesaroni.

Read more

Ascolti Tv: Martedi 12 Febbraio – Vince Rex. Di La sai l’ultima non si ha notizia nemmeno dal comunicato stampa!

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata come sempre Striscia la notizia (e io ogni giorno ve lo ripeterò) con il 29,98% di share e 7 milioni 283 mila telespettatori. Casualmente manca il risultato di La Sai l’ultima, nel comunicato stampa Mediaset forse perché ha sempre casualmente perso contro Rex e anche da Ballarò? Comunque è sicuro che la serata è stata vinta dal telefilm Rex e il preserale da L’eredità su Chi vuol essere milionario. Seconda serata a Porta a porta.

Read more

L’inchiesta: come si spartiscono la prima serata Rai e Mediaset

Oggi L’inchiesta punta il dito su i dati auditel, ma non sul già contestatissimo metodo di rilevazione, ma su come il duopolio (non me ne voglia La7) Rai – Mediaset si spartisce le serate, alla faccia della contro programmazione.

Gli indici d’ascolto che ho preso come riferimento vanno dal 7 Gennaio all’ 11 Febbraio (5 settimane esatte) e analizzano la situazione delle reti ammiraglie, Canale5 e Rai1, quelle che realmente dovrebbero darsi grande battaglia per guadagnare la leadership giornaliera.

Le mie constatazioni si riferiscono alla sola prima serata, la fascia più importante della giornata; i dati raccolti li ho recuperati direttamente dai comunicati stampa Rai e Mediaset e valutano sia lo share che numero effettivo di telespettatori.
Cosa emerge dal mio studio? Rai1 vince costantemente il giovedì e il sabato, Canale5 il lunedì e il venerdì.
Vediamo insieme l’andamento dei sette giorni e alla fine ognuno trarrà le sue conclusioni:

Read more