Sky chiude Fx e Nat Geo Music e riorganizza l’offerta

di Benedetta Guerra Commenta

News per quanto riguarda Sky Italia e Fox Channels Italy, che hanno annunciato una riorganizzazione dell’offerta di alcuni canali tematici della Fox Channels Italy distribuiti sulla piattaforma Sky. La riforma verrà attuata dal 1 luglio, ed ha l’obiettivo di ottimizzare la fruizione dei prodotti di qualità della piattaforma.

Dal primo luglio si spegne FX e prenderà il via la riorganizzazione dei palinsesti dei canali editi dal gruppo Fox, che successivamente porterà ad una collocazione del tutto nuova dei programmi di punta attualmente in onda sul canale 131.

La riorganizzazione verrà attuata per valorizzare il patrimonio di prodotti di qualità che formano il palinsesto del canale, e ottimizzare i budget e costi di gestione, garantendo agli appassionati di serie tv la continuità di visione delle serie tv più amate e di guardare serie cult come “Dexter“, “Mad Men“, “Duro a morire“, vincitrici di numerosi premi.

Grazie a questa riorganizzazione del prodotto, per i canali del gruppo Fox sarà un’estate e un autunno pieno di grandi prime tv, volte a potenziare il loro ruolo di vetrina del meglio della tv internazionale, con le nuove stagioni degli show più amati dal pubblico proposti a poche ore dalla messa in onda USA e con la messa in onda di serie tv innovative in prima TV.

In arrivo sui canali del gruppo Fox, titoli in prima assoluta come “Terranova” e “Falling Skies“, prodotti da Steven Spielberg, le nuove stagioni di “Criminal Minds”, “CSI-Scena del Crimine”, “Grey’s Anatomy”, “Lie to Me”, “Desperate Housewives”, “White Collar”, “Private Practice”.

Per quanto riguarda le trasmissioni di Nat Geo Music in Italia termineranno il 31 agosto, e gli altri canali targati National Geographic si concentreranno su produzioni originali e sui documentari internazionali.

Sky Italia si mette a disposizione del telespettatore aumentando la propria offerta e garantire loro la più ampia offerta di sport, cinema, intrattenimento, notizie, di programmi per bambini e di approfondimenti culturali.

Rispondi