Desperate Housewives, Kings, Melrose Place, Crash, Lost, Law & Order: SVU, My Name is Earl, Psych, United States of Tara: news!

di Enrico Nanni Commenta

107489_D_1044

Dopo le buone notizie della volta scorsa, iniziamo oggi con un potenziale “addio”. A causa delle difficoltà riscontrate dall’attore Kyle MacLachlan nel dividersi tra New York City e Los Angeles, città in cui viene girata Desperate Housewives, è possibile che cessi la sua partecipazione alla serie.

Voce ancora non confermata, diciamo, più che altro un rumor, ma pare si tratti di una notizia più concreta di quello che sembra. Altra pessima notizia per gli amanti di My Name is Earl. La serie è deceduta, e stavolta la notizia è ufficiale. Tagli e TBS non sono riusciti a organizzare in alcun modo il salvataggio della serie; tale operazione avrebbe, del resto. minato in modo consistente l’integrità della serie, a causa dei tagli che inevitabilmente le sarebbero stati perpetrati.

Riprendiamoci con una novità di casting, in particolare su United States of Tara. Si aggiunge infatti al case della serie l’attrice Viola Davis la quale, ci ricordiamo, ha perfino rischiato l’Oscar per Il Dubbio.

La vedremo partecipare alla serie per un arco di sette episodi nei panni di un’eccentrica artista di nome Lynda che in qualche modo entrerà a far parte della vita della protagonista e di sua figlia.

Anche Psych vedrà una notevole “add-on”. James Brolin entrrerà a far parte del cast, anches e, per il momento, si tratta di un solo episodio. Il suo ruolo sarà quello di Hank, lo sceriffo di Old Sonora, e lo vedremo nell’episodio intitolato High Noon-ish, appartenente alla quarta stagione, che in USA parte il 4 Agosto.

Law & Order: SVU e Stephanie March hanno firmato di nuovo, al fine di rivedere il personaggio di ADA Alex Cabot. NBC nega qualsiasi commenteo, ma sembra che la durata del suo mandato debba essere non meno di dieci episodi.

Matthew Fox continua a parlare del nuovo Lost, e ci dice che il personaggio di Jack è pronto a seguire il proprio destino, qualunque esso sia, anche la morte. Che il suo personaggio si stia in qualche modo accostando a quello di John Locke?

Eric Roberts entrerà dal canto suo come regular in Crash nei panni del miliardario Seth, tutto intenzionato a dare a L.A. quello che veramente le manca: una squadra di football con i fiocchi.

Melrose Place è invece alla ricerca del suo Caleb, un pubblicista gay alquanto mascolino, che dovrebbe collaborare con Ella. Mentre rimaniamo col fiato sospeso in attesa del nome, vi dico che lo scarso successo di Kings ne porterà velocemente la trama al termine. NBC ci garantisce che le linee di trama principale verranno portate fino alla loro conclusione.

Rispondi