Sara Tommasi a Vero Tv: “Lele Mora mi ha fatto mobbing”

di Marcello Filograsso 1

Sara Tommasi

Vero Tv – canale 55 del digitale terrestre – sempre più protagonista del panorama televisivo: la rete di Guido Veneziani Editore (che tra i suoi conduttori ha Marco Columbro, Corrado Tedeschi, Margherita Zanatta, Laura Freddi, Maria Tersa Ruta), ha ospitato ieri la controversa showgirl Sara Tommasi.

Grazie anche all’aiuto della mamma, una sua fidata accompagnatrice anche in trasmissione, la Tommasi si è raccontata senza alcuna remora. A cominciare dai ricordi molto belli per quanto concerne la sua adolescenza e dello sbarco a Milano, fino ad arrivare all’Università Bocconi, periodo nel quale avrebbe maturato l’idea di entrare a far parte del mondo dello spettacolo.

Nei momenti in cui ero giù di morale, essendo sempre stata una persona fragile, ho fatto cose che non andrebbero fatte con persone che io definisco pescecani dello showbiz – dichiara la showgirl – Secondo me queste persone dovrebbero essere allontanate dal mondo dello spettacolo”. In merito a Lele Mora, l’ex showgirl ammette: “Lele mi ha sempre fatto guadagnare, e io pensavo solo ai soldi in passato, invece avrei dovuto ascoltare i suggerimenti di Simona (Ventura, che l’ha ospitata a Cielo che Gol! ndr) che mi diceva di non frequentare quelle persone.

In particolare – continua – quando andai a Roma cercai di staccarmi dal ‘gruppo’ ma mi hanno fatto mobbing. Anche in Rai mi dissero di star lontana da quella gente perché avevano precedenti penali”.

La conduttrice Laura Freddi ha chiesto a Sara chi davvero reputa un amico oggi. Sara Tommasi con qualche esitazione, oltre a sua madre fa il nome di ‘Gino’ ossia l’avvocato Alfonso Luigi Marra, scrittore tra l’altro de Il labirinto femminile: “Con lui ho parlato moltissimo e sono molto felice della campagna che stiamo facendo contro il signoraggio bancario”.

La puntata si è chiusa con un’amara considerazione delle giovane ragazza a proposito dell’esperienza nell’ambiente: “Tornassi indietro non farei più nulla nel mondo dello spettacolo”.

Commenti (1)

  1. Non sa nemmeno le lingue, voleva dire petting… anche se a pensarci con Mora è altamente improbabile.

Rispondi