Reputescion, meno male che Scanzi c’è – The Big Bang TV di Sara Lorenzini

di Sara Lorenzini 1

reputescion-andrea-scanziCronache (semiserie) di zapping settimanale. La settimana precedente si era conclusa con il matrimonio di Valeria Marini su Rai Uno e questa con “La guerra dei vent’anni” su canale 5. Nel mezzo c’è stata la morte di Giulio Andreotti. Metti tutto nella scatola magica in salotto, shakera forte un canale dopo l’altro, e se ti va bene t’addormenti già in prima serata. Salvo rare eccezioni. 

Reputescion, condotto da Andrea Scanzi, su La3 TV, è una di queste, per esempio. E oggi scopro con piacere che il programma sarà prolungato. Lo leggo sulla pagina facebook del giornalista:

Reputescion doveva durare 12 puntate. A causa del successo di pubblico e critica, la prolungheremo fino a tutto giugno, con altre quattro puntate. A nome mio, della rete La3 Tv, dell’autore Fabio Migliorati, dell’ufficio stampa Matteo Montanaro, del regista Federico e di tutti gli (irrinunciabili) addetti ai lavori, vi ringrazio. Un po’ ottimisti lo eravamo, ma un affetto così proprio non ce lo aspettavamo. Grazie.”

Non vi nego un sospiro di sollievo ogni volta che lo scopro tra gli invitati di un talk qualunque. Un Giornalista (questa G maiuscola non è un refuso sia ben chiaro) e un libero pensatore che sembra leggere nel pensiero del pubblico a casa, di tutti quelli almeno che tante domande se le aspettano, che vorrebbero farle per primi se avessero un microfono al posto del telecomando e che invece le sentono soffocare sotto tante, troppe cortesie per gli ospiti nei dibattiti tv. E allora, meno male che Scanzi c’è.

Non me ne voglia per il titolo, oggi sono in vena di giochi di parole. Anche se, bisogna ammetterlo, in quanto a titoli “la guerra dei vent’anni” fa ridere di più.

“The Big Bang TV” è la rubrica settimanale di Sara Lorenzini. Scrittrice, romana, classe 1981, ha pubblicato con Mondadori “Diario semiserio di una redattrice a progetto” (2010) e “45 mq la misura di un sogno” (2013).

 

 

 

Rispondi