Melaverde festeggia 400 puntate

di Sebastiano Cascone Commenta

Oggi, alle 12.00 su Rete 4, appuntamento speciale con Melaverde: il programma su agricoltura, ambiente e tradizioni eno-gastronomiche del nostro Paese, condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding tocca quota 400 puntate. Per festeggiare degnamente il prestigiosissimo traguardo, la troupe si è trasferita sul Lago d’Iseo, uno specchio d’acqua di poco più di 60 chilometri quadrati, incastonato in una delle valli più estese delle Alpi centrali.

Raspelli è a Marone, cittadina caratteristica della sponda bresciana. Appezzamenti di terra affacciati su lago, ospitano oliveti che danno vita ad un olio rinomato per i suoi profumi e la sua dolcezza. Le telecamere di Melaverde documentano la raccolta delle olive e la successiva lavorazione in un frantoio, dove ancora viene rispettata l’antica tradizione di macinare con la pietra granitica.

Il reportage prosegue con la storia di una giovane ragazza che, grazie alla passione per la sua terra e le sue capre, ha avviato un’azienda agricola che produce formaggi e prodotti tipici. Infine, il settimanale di Retequattro illustra una delle professioni più antiche della cittadina: quella del norcino.

Anche Ellen Hidding invita i telespettatori a conoscere altre ricchezze di questo territorio, come l’acqua, fonte primaria di vita e di forza per l’intero territorio. Il prezioso liquido viene usato per irrigare, per muovere gli antichi mulini (da sempre valido aiutanti degli uomini nel lavoro di questa valle), per ottenere energia pulita e per essere bevuto. Il fluire dell’acqua viene illustrato fino al suo ingresso nel lago, occasione per parlare di pesca e di ambiente. In chiusura, la visita un antico mulino tutt’ora funzionante e un’azienda che produce mattoni refrattari.